CONSORZI DI BONIFICA

I Consorzi di Bonifica sono una delle istituzioni principali per la realizzazione degli scopi di difesa del suolo, di risanamento delle acque, di fruizione e di gestione del patrimonio idrico per gli usi di razionale sviluppo economico e sociale e di tutela degli assetti ambientali ad essi connessi.

L’attività dei Consorzi consiste soprattutto, nella realizzazione delle opere pubbliche di bonifica (canali, impianti idrovori, manufatti, apparecchiature, telecontrollo, ecc.) attraverso lo strumento amministrativo della concessione/delega da parte dello Stato e della Regione e nella manutenzione ordinaria e straordinaria dei canali di bonifica e degli innumerevoli manufatti di regolazione e manovra, attraverso:

  • taglio delle erbe
  • riescavo dei canali quando si intasano
  • ripresa delle frane che si verificano negli stessi
  • manutenzione ed esercizio delle apparecchiature di manovra e di regolazione dei livelli idrici
  • conservazione, esercizio ed aggiornamento degli impianti di pompaggio consorziali e dei manufatti accessori
  • soddisfacimento del servizio irriguo in agricoltura
  • servizio di guardiania, di vigilanza e di regolamentazione delle richieste dei privati per l’esecuzione di opere che riguardano le reti idrauliche di bonifica.

 

Il contratto disciplina i rapporti di lavoro subordinato intercorrenti tra i Consorzi di bonifica, gli Enti consortili similari di diritto pubblico, i Consorzi di miglioramento fondiario, di irrigazione, idraulici di scolo e loro raggruppamenti comunque denominati ed il personale, il quale esplichi la propria attività, per gli enti anzidetti, in via continuativa, in modo esclusivo o a tempo parziale, nonché i rapporti di lavoro subordinato intercorrenti con il personale con rapporto a termine e con gli operai avventizi.

 

Per maggiori informazioni DISOCCUPAZIONE AGRICOLA

Per ulteriori informazioni e documenti Dipartimento Agricoltura FLAI CGIL NAZIONALE (Consorzi di bonifica)

Comprende

Ultime notizie